Avv. Andrea Baldrati +39 340 4895530 Avv. Armando Strinati +39 333 5247665

INTELLIGENZA ARTIFICIALE: in arrivo il nuovo Regolamento Europeo

Negli ultimi giorni la Commissione Europea ha pubblicato un White Paper sulla intelligenza artificiale, annunciando di voler investire 100 miliardi nei prossimi 10 anni per l'innovazione del settore, insieme all'emanazione di un Regolamento ad hoc.

Sulle orme del GDPR (la normativa europea sulla protezione dei dati personali), il futuro Regolamento avrà lo stesso approccio basato sul rischio per i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche sottoposte a decisioni o scelte di sistemi IA.

La normativa, inoltre, prevederà una serie di principi generali per valutare caso per caso il rischio di un'applicazione IA, sulla base della natura dei dati trattati e delle modalità con cui gli algoritmi elaborano tali dati.

Il Regolamento infatti, secondo le intenzioni della Commissione UE, si applicherà soltanto a quelle applicazioni ad alto rischio, che necessitano di una disciplina ad hoc per mitigare il loro impatto, mentre per le restanti resteranno in vigore le attuali normative.


L'UE dimostra quindi di avere una visione chiara su un tema, quello dell'intelligenza artificiale, che nei prossimi anni inciderà profondamente sulla democrazia europea.

Per ulteriori approfondimenti vi invitiamo a leggere l'analisi dell'Avv. Andrea Baldrati sul blog Juris-Tech, che analizza nel dettaglio le novità presentate con il White Paper della Commissione UE.